“Con il video shopping ho aumentato le vendite”: 3 casi di successo ShopCall

“Con il video shopping ho aumentato le vendite”- 3 casi di successo di ShopCall

Le storie di 3 commercianti che hanno iniziato ad usare ShopCall, la prima piattaforma di video shopping che consente di continuare a consigliare i clienti da remoto e in ogni momento, attraverso una semplice videochiamata.

L’uragano Covid ha ricoperto l’Italia – e il mondo – con una spessa coltre di affanno, privando di ossigeno le imprese e gli operatori del settore terziario, negozianti e fornitori di servizi, che per il 2020 dichiarano perdite che in alcuni casi superano il 60% del fatturato annuo.

In ginocchio, i commercianti alzano le mani cercando un appiglio per risalire: tutti, anche se in forma diversa, hanno bisogno di un supporto concreto per superare questo momento. C’è chi cerca un sostegno per bypassare la chiusura forzata delle attività e non abbassare le saracinesche, chi per aumentare le vendite, chi per non perdere contatti con la clientela di fiducia, chi per invogliare i clienti a passare in negozio, nonostante tutto.

Le risposte alla serrata sembrano essere l’online e il potenziamento di forme d’acquisto innovative: rifugiati in casa, i consumatori acquistano da remoto, anche se non senza qualche titubanza, specialmente quando i prodotti o i servizi da comprare non sono propriamente commodity.

Quando si tratta di scegliere beni più complessi o che avrebbero bisogno di una consulenza – un capo di abbigliamento o un prodotto artigianale – il cliente tradizionale fatica ad abbandonarsi all’e-commerce e preferirebbe potersi avvalere ancora dei consigli del negoziante di fiducia.

Distanza e presenza oggi convivono con ShopCall, la prima piattaforma di video commerce che consente ad ogni commerciante di continuare a consigliare i clienti durante lo shopping, da remoto e in ogni momento, semplicemente attraverso una videochiamata.

L’innovativa piattaforma per portare online la vetrina fisica e favorire le visite in negozio in videochiamata è già un successo: piace ai commercianti digitalmente più evoluti e ha conquistato anche le categorie per loro natura più ancorate alla tradizione.

Merito della semplicità di questo sistema di video shopping: con un solo click il negozio fisico sbarca online, senza bisogno di scaricare nulla o, tantomeno, di aprire uno store di e-commerce.

ShopCall è efficace e trasversale e promette di conquistare anche chi, all’apparenza, pensa di non poter trarre vantaggio da una vendita – o anche da una semplice consulenza – in videochiamata.

Ecco qualche storia di successo tutta italiana.

Dolci e panettoni in videochiamata? Alberto Marchetti sorride al cliente per vendere con dolcezza

Se il cliente non può recarsi in Bottega è la Bottega ad arrivare dal cliente, direttamente sul suo smartphone, tablet o pc.

Si entra nelle case della gente per sentirsi più vicini e portare un assaggio di normalità e dolcezza proprio quando ce n’è più bisogno. Da qui prende vita il progetto Video Bottega di Casa Marchetti: un’idea nata dal famoso gelatiere di Torino Alberto Marchetti insieme ad altri 10 artigiani del settore dolciario, per cercare di mantenere intatte le buone abitudini d’acquisto dei clienti gourmet.

Casa Marchetti è una Bottega Virtuale a cui si può accedere attraverso una videochiamata con ShopCall. 

Passeggiare tra gli scaffali e sbirciare tra le prelibatezze di Marchetti è semplice come cliccare su un link: con un tocco il cliente si troverà catapultato in negozio e verrà accolto dal sorriso contagioso del noto Maestro del Gusto che, come accadeva fino a pochi giorni fa, accompagnerà virtualmente i clienti in Bottega, li consiglierà lungo gli acquisti e riempirà insieme a loro il carrello.

Perché un gelatiere dovrebbe scegliere ShopCall? “L’intenzione è condividere il momento dell’acquisto con i clienti– dice Marchetti – conservando una certa fisicità, la possibilità di parlare e sorridere in diretta”.

Cura delle relazioni e dei rapporti di fiducia: ShopCall aiuta a mantenere vive le abitudini dei clienti e rende il negoziante nuovamente protagonista dell’esperienza d’acquisto, rivestendo gli acquisti online di normalità e tradizione.

Il progetto Casa Marchetti esordisce con la vendita di dolci e panettoni artigianali di altissima qualità. Grazie a ShopCall e al video commerce non ci sarà bisogno di mettersi in fila per averli: basterà un click per farsi consigliare da Alberto e scegliere l’eccellenza pasticciera da portare in tavola per le feste o per tutti i giorni. Comodissimo!

De Wan: la boutique diventa smart 

Mai come nel settore luxury il mondo del digitale ha faticato a fare breccia. Colpa di un mix di fattori: il prestigio dei prodotti e il loro carattere di artigianalità – difficile da apprezzare da schermo – le caratteristiche del target – abituato a toccare con mano e ancorato ad uno shopping classico – l’importanza dell’esperienza e del rapporto con il negoziante – che trascende il semplice acquisto del prodotto.

Entrare in boutique è un piacere, è esso stesso un lusso. Privarsene può svuotare l’acquisto di valore.

E se le restrizioni alla mobilità inibiscono il passeggio e rischiano di far abbassare le serrande delle boutique, c’è chi, usando la leva dell’innovazione, sta forzando per rimanere aperto.

È il caso di De Wan, storica boutique del centro di Torino, dichiarata Zona Rossa da inizio novembre 2020, che non si è arresa al vuoto della città e ha creato la Smart Boutique De Wan.

Grazie a ShopCall, Elisabetta De Wan continua ad ospitare, virtualmente, le sue clienti in negozio: “Le porto in giro per le sale, tra sciarpe, bijoux e foulard – dice la titolare del negozio – chiacchieriamo, dò consigli, faccio domande sui gusti. Attraverso la piattaforma di video shopping invio in tempo reale la foto dell’oggetto desiderato, il prezzo e i costi di spedizione. È una sorta di via di mezzo tra l’e-commerce e l’acquisto dal vivo”. Una novità fresca e coinvolgente che piace e che richiama anche nuovi avventori incuriositi dalle potenzialità dello strumento: “L’esperienza è divertente e qualcuno ha già cominciato ad acquistare così i regali di Natale”.

Accogliere il cliente, coccolarlo e dare valore all’esperienza d’acquisto: ShopCall reinventa lo shopping di lusso e incentiva il traffico in boutique, anche a distanza.

Gli AROMI Sicily: “ShopCall è una leva strategica per potenziare il nostro e-commerce con il video shopping”

Il video commerce di ShopCall piace anche a chi è già online ed è abituato a vendere tramite e-commerce.

È il caso de Gli AROMI Sicily, una realtà mediterranea produttrice di centinaia di erbe officinali e aromatiche che, dalla Sicilia grazie a ShopCall, può accogliere tutti i clienti all’interno della propria serra e vendere senza confini.

Ma c’è di più: con il video shopping di ShopCall i prodotti de Gli AROMI vengono finalmente raccontati e valorizzati come meritano.

A narrare le proprietà delle erbe prodotte e ad incantare i clienti con le storie delle sapienti lavorazioni artigianali è Enrico Russino, fondatore dell’azienda. È lui che ha scelto di affiancare ShopCall alla piattaforma di e-commerce già esistente, con l’obiettivo di incrementare il business. ShopCall vince e convince perché “motiva il cliente e lo fa sentire al centro dell’attenzione” dice Russino, aggiungendo che “ciò ci ha permesso di registrare un incremento delle vendite e di svolgere una vendita attiva”.

Più potere al commerciante e luci puntate sulle caratteristiche uniche del prodotto: videochiamando con ShopCall il cliente entra virtualmente nella serra e, cullato dai racconti del venditore, può quasi sentire il profumo della macchia mediterranea mentre si lascia trasportare in un’esperienza d’acquisto online che, finalmente, non ha più nulla da invidiare a quella fisica.


Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest